Armie Hammer chiede scusa per i suoi commenti contro i tributi con foto a Stan Lee

@LuigiToto|

Armie Hammer

Armie Hammer fa marcia indietro… chiedendo scusa. L’attore di Chiamami Col Tuo Nome aveva richiamato tutti gli attori che avevano postato foto di loro stessi con Stan Lee, in occasione della dipartita di quest’ultimo.

L’attore aveva scritto:

“Sono così toccato da tutte le celebrità che postano foto di loro stessi con Stan Lee… non c’è modo migliore di ricordare una leggenda che postare una vostra foto.”

Poi rincarando la dose:

“Postare un selfie rende la sua morte un qualcosa che riguarda te stesso e quanto ti sei sentito figo a fare una foto con lui.”

A rispondergli era stato Jeffrey Dean Morgan, che aveva scritto:

“Sembra che tu abbia trovato un modo per usare i modi in cui gli altri ricordano una persona che non c’è più per attirare l’attenzione su di te. Sembri davvero un testa di c____.”

Armie si è ravveduto ed ha postato delle scuse sui social. Ecco che cosa ha scritto:

Armie Hammer

Tentando di fare un commento non richiesto sull’attuale cultura dei selfie (da testa di c___, grazie Jeffrey Dean Morgan), ho inavvertitamente offeso coloro che stavano genuinamente soffrendo per la perdita di una vera icona. Voglio scusarmi dal profondo del mio cuore e controllerò i miei impulsi su Twitter.

Cosa ne pensate, ha fato bene Armie a scusarsi?

Fonte