News

Grey’s Anatomy: Sandra Oh parla delle polemiche su Ellen Pompeo

Pronta a presentare la sua nuova serie Killing Eve, Sandra Oh, la nostra amata Cristina Yang, ha parlato di un possibile ritorno nel medical drama Grey’s Anatomy e delle polemiche che riguardano Ellen Pompeo.

Prima di tutto, Sandra tornerebbe mai in Grey’s Anatomy? La risposta è categorica: NO.

“Devo lasciarmelo alle spalle perché sono passati quattro anni ed ho veramente provato a creare una sorta di separazione.”

L’attrice ci tiene comunque a rimarcare che Grey’s è stata un’esperienza importante da cui ha imparato molto.

Riguardo le polemiche che riguardano lo stipendio di Ellen Pompeo, la Oh si schiera dalla parte di Meredith Grey. L’attrice ricorda quanto Ellen abbia combattuto negli anni per ottenere il giusto salario. Sandra ci ricorda anche che questo tipo di business è molto complicato e chi non è del settore potrebbe storcere il naso.

La polemica

Grey's Anatomy

Ellen Pompeo aveva già risposto a chi l’accusava di essere la causa del licenziamento di Sarah Drew e Jessica Capshaw. L’attrice aveva scritto:

 

« Non è assolutamente vero. Non sono affatto coinvolta in questo tipo di decisioni. Ci sono problemi che si incontrano nel creare uno show che va avanti da 14 stagioni. Uno di questi è che gli autori hanno davvero difficoltà a pensare in modo creativo a nuove storie per tutti i personaggi. Credo che abbiamo ben 16 personaggi regolari nel cast e penso che sia sempre triste quando qualcuno va via, qualsiasi sia la ragione. Il fatto che vogliano loro stessi andare o non vogliano, non lo rende affatto più facile. Ma ciò che penso sia importante per noi, è non mettere le donne le une contro le altre e sconfiggere l’idea che le donne siano sempre vittime. Non bisogna mettersi l’una contro l’altra. Non siamo nemiche. Ci supportiamo l’un l’altra, e ci sosteniamo a vicenda, non siamo vittime. Siamo molto forti e siamo capaci di molte, moltissime cose. »

 

  • Condividi l'articolo

Comments

comments