Lucifer 5: tutto quello che sappiamo sulla quinta stagione

@LuigiToto|

La quinta stagione di Lucifer è molto atteso, soprattutto per come si è conclusa la quarta stagione. Ma che cosa sappiamo sui nuovi episodi? Abbiamo una lista di parecchie informazioni, l’unica cosa che manca davvero è una data di lancio (ma immaginiamo che verrà annunciato presto da Netflix)

Lucifer 5

Quanti episodi?

La stagione cinque sarà composta da 16 episodi. Inizialmente ne erano stati ordinati 10, ma Netflix ha deciso di estendere l’ordine.

Come verrà rilasciata?

La stagione verrà rilasciata in due parti che debutteranno in periodi diversi. Due parti da 8 episodi

I titoli degli episodi

I titoli degli episodi sono i seguenti:

“Really Sad Devil Guy”
“Lucifer! Lucifer! Lucifer!”
“¡Diablo!”
“It Never Ends Well for the Chicken”
“Detective Amenadiel”
“BluBallz”
“Our Mojo”
“Spoiler Alert” (midseason finale)
“Family Dinner”
“Resting Devil Face”
“Bloody Celestial Karaoke Jam”
“Daniel Espinoza: Naked and Afraid”
“A Little Harmless Stalking”
“Nothing Lasts Forever”
“Is This Really How It’s Going to End?”
“A Chance at a Happy Ending” (season finale)

Le novità nel cast

Vedremo Dennis Haysbert nella parte di Dio e Tricia Helfer tornerà, probabilmente nei panni di June Cleaver. Tornerà anche Inbar Lavi nel ruolo di Eve.

Dove eravamo rimasti?

Lucifer e Chloe si sono dichiarati, ma lui è dovuto tornare all’inferno a regnare per evitare che i demoni camminino sulla terra.

Anticipazioni generali sulla quinta stagione

  • Il nostro protagonista non tornerà subito
  • La quinta stagione sarà molto focalizzata su Lucifer e Chloe e la loro relazione
  • Amanadiel farà una visita a Lucifer all’inferno
  • Trixie sarà molto triste per la scomparsa di Lucy
  • Ci sarà un episodio in stile noir e bianco e nero
  • Ci sarà un episodio musical
  • Ci sarà un episodio interamente dedicata ad una serata fuori tra le ragazze dello show

Ci sarà una sesta stagione?

Dopo qualche difficoltà, Tom Ellis ha firmato per una potenziale sesta stagione. Ora manca solo l’ok di Netflix.

Fonte