Melissa Benoist vittima di violenza domestica, lo sfogo sui social

Ilaria Roncone|

melissa benoist

La violenza domestica è una realtà che, spesso e volentieri, viene taciuta per molto tempo prima di essere rivelata. Con tutto il dolore che ne consegue, prima e dopo. E nessuno è immune. Così accade che anche le persone che da fuori sembrano più felice e realizzate diventino vittime, in certi momenti della loro vita, di violenza. L’ultima celebre vittima che ha scelto di parlare di quanto le è accaduto per sensibilizzare rispetto a questo tema è Melissa Benoist, attrice protagonista di Supergirl. Come spesso accade ha scelto di veicolare le sue parole tramite Instagram per raggiungere il maggior numero di persone possibile.

Melissa Benoist su Instagram: “La vita non è sempre ciò che sembra”

Titolo scelto ad hoc per introdurre un argomento che ha questa caratteristica principale: può non sembrare fuori casa, ma dentro è così. E quando chi sta fuori lo comprende i segni della violenza domestica si portano già addosso. Ecco la storia di Melissa Benoist, la Supergirl che è riuscita ad uscire dal suo inferno personale. La giovane ha confessato di essere stata vittima di violenze domestiche in passato e ha scelto di raccontare nei dettagli la sua esperienza e “a lunga e tortuosa strada della guarigione e della riconciliazione” che l’ha portata a liberarsi.

“La vita non è sempre ciò che sembra” è il titolo scelto per il video negli IGTV. Nel video Melissa legge un foglio precedentemente scritto e ammette davanti ai suoi follower di essere molto nervosa. Il video, che dura quasi quindici minuti, la vede parlare del suo molestatore senza mai fare il nome ma affermando di avere avuto una relazione con questa persona.

La relazione di Melissa Benoist con l’ex violento

Nel video di lunga durata Melissa non risparmia nessun dettaglio della relazione con il suo molestatore, da come è iniziata a come è finita. Come da prassi la persona in questione è entrata nella sua vita in un momento di debolezza, poco dopo una rottura, e l’ha fatta sentire speciale sin da subito. I due hanno cominciato a frequentarsi e non è passato molto tempo prima che l’attenzione si tramutasse in gelosia eccessiva e controllo fino a diventare abuso fisico.

Tutto come da copione, nella storia di Melissa Benoist: ai primi abusi seguivano sempre scuse e promesse fino alla successiva occasione di approfittarsi della sua posizione, che l’abusatore non mancava mai di cogliere. Tra i vari abusi che elenca l’attrice ci sono botte, pugni e schiaffi. La ragazza afferma di essere stata presa e tirata per i capelli fino all’ultimo abuso, quello che l’ha spinta a denunciare l’accaduto alle infermiere e alla polizia: l’attrice di Supergirl ha ricevuto un iPhone dritto in faccia. Risultato: naso rotto e cornea lacerata.

I dati sulla violenza domestica negli USA

View this post on Instagram

The long and winding road of healing and reconciliation has brought me to this moment where I feel strong enough to talk about my experience openly, honestly and without shame. By sharing my story, hopefully I can empower others to seek help and extricate themselves from abusive relationships. Everyone deserves to be loved void of violence, fear and physical harm. @futureswithoutviolence

A post shared by Melissa Benoist (@melissabenoist) on

Melissa Benoist ha anche sottolineato come 1 donna su 4 sia vittima di violenza domestica, quella perpetrata dai partner all’interno di una relazione. Secondo la National Coalition Against Domestic Violence negli USA ogni anno vengono maltrattati in casa oltre 10 milioni di uomini e donne. Se per le donne si attesta a 1 su 4 per gli uomini la media e 1 su 9 e tutte queste persone subiscono violenza, stalking, lesioni e possono vivere poi episodi di disturbo da stress post-traumatico.