The Walking Dead: il twist era nei piani da due anni, parlano il cast e gli showrunner

LuigiToto|

blood

ATTENZIONE – SPOILER ALERT: se non avete visto la premiere della settima stagione di The Walking Dead e non volete avere informazioni sulla vittima o sulle vittime dell’episodio, non leggete oltre.

Per mesi i fan di The Walking Dead si sono chiesti chi fosse la vittima di Negan, scoprendo poi che non si trattava solo di UNA dipartita ma di 2, Abraham e Glenn ci hanno lasciato nel modo più GORE possibile, una scena davvero brutale.

Scott M.Gimple, showrunner dello show, rivela che la decisione di uccidere i due personaggi è stata presa circa due anni fa, Steven Yeun e Michael Cudlitz hanno tenuto il segreto per moltissimo tempo, dunque.

“E’ stato divertente mentire alle persone per un po’, ma dopo non riesci a mentire più, quindi ho semplicemente smesso di parlare alla gente” ha scherzato Yeun.

L’attore era eccitato nel portare la morte di Glenn sullo schermo, considerando che SUCCEDE nelle graphic novel.

“Penso che Glenn sia morto in un modo MOLTO DA GLENN. Mia moglie mi ha detto – E’ morto da Glenn, il che è perfetto, non stava pensando a se stesso –

Lauren Cohan ha detto:

“Penso che in questa vita o nella prossima, siano amanti segnati dal destino.”