22 cose che forse non sapete su Dawson’s Creek

LuigiToto|

dawsons-creek

1.Lo show è stato ispirato da un insieme di film e serie televisive sugli adolescenti.

L’ho immaginato come un misto tra Some Kind of Wonderful, Pump Up the Volume, James at 15, My So-Called Life e Little House on the Prairie,” dice il creatore dello show, Kevin Williamson. “C’ho messo dentro un po’ di tutto”. Fox aveva scartato lo show, quindi Williamson l’ha proposto ad un network più giovane, The WB, che era nato nel ’95. Il network ha scelto Dawson’s Creek nel tentativo di attirare un’audience più giovane. Il pilot è andato in onda nel 1998.

2.Katie Holmes per la sua audizione, ha mandato un video in cui sua madre fa la parte di Dawson.

Williamson voleva Selma Blair per il ruolo di Joey, ma ha deciso di esaminare altre attrici, inclusa la Holmes, che aveva già preso parte al film di Ang Lee, The Ice Storm. La Holmes, all’epoca ancora studentessa di liceo, rifiutò di andare a Los Angeles per l’audizione, perché aveva altri impegni: la rappresentazione scolastica di Damn Yankees, in cui interpretava Lola. Quindi, nella loro stanza del cucito, Katie e sua madre hanno eseguito una scena e l’hanno filmata. Il video è stato un successo e così ha ottenuto la parte.

3.Joshua Jackson ha fatto il provino per Dawson.

Jackson ha fatto l’audizione per entrambi i ruoli principali. Inizialmente per Pacey, ma i produttori erano interessati a sentirlo anche per Dawson. Per poi farlo tornare al ruolo di Pacey. Nonostante uno dei produttori si sia addormentato durante il suo provino, Jackson ha ottenuto la parte. Uno dei suoi rivali in corsa per il ruolo era la futura star di American Pie, Jason Biggs.

4.Williamson ha lottato per dare la parte a James Van Der Beek.

Dawson è stato l’ultimo ruolo ad essere assegnato. Mentre andava a fare il provino a Los Angeles, Van Der Beek si è ritrovato sull’aereo, seduto vicino Adrian Grenier, futuro protagonista di Entourage, per poi scoprire che anche lui avrebbe fatto l’audizione per il ruolo di Dawson Leery. Dopo aver visto il suo provino, il responsabile della Sony non era convinto avesse le qualità giuste. Ma Williamson era convinto che ce l’avrebbe potuta fare, così hanno continuato a fargli leggere la scena, più e più volte. Alla fine Williamson ha urlato, “Io ho scritto Dawson! Sono io Dawson! Lui è Dawson!” Due giorni prima dell’inizio delle riprese, Van Der Beek ha avuto la parte.

5.Williamson ama Steven Spielberg quanto lo amava Dawson.

La passione di Dawson per i film di Spielberg deriva dall’esperienza personale dell’infanzia di Williamson. “Ero in quinta elementare quando è uscito Jaws. Ed è iniziata la mia storia d’amore con Steven Spielberg,” ha detto Williamson. “Ho preso un quaderno ad anelli e ho scritto il sequel di Jaws”. Suona familiare?

Non è stata una sorpresa la difficoltà con cui hanno ottenuto il consenso per tutti i poster di Spielberg che erano appesi in camera di Dawson. Infatti, Spielberg in persona ha guardato il pilot prima di autorizzare l’utilizzo delle sue opere. Ha chiesto la rimozione di una frase che paragonava Jen a Kate Capshaw, ma a parte questo, gli stavano bene tutti i riferimenti. Van Der Beek ha riportato che Spielberg lo ha poi avvicinato durante una partita dei Lakers e gli ha detto, “Mi piacciono i poster che hai nella tua stanza”.

6.Williamson ha aggiunto oggetti di scena da Scream e I Know What You Did Last Summer, nella camera di Dawson.

dawson-and-joey-watch-movie-

Williamson ha scritto entrambe le sceneggiature di Scream e I Know What You Did Last Summer. A volte usava il mondo di Dawson per dei rimandi ai suoi lavori. Ad esempio, nell’episodio “The Scare”, nella prima stagione, Dawson e Joey stanno guardando I Know What You Did Last Summer. Nel finale di stagione c’è un poster del film appeso al muro. “The Scare” contiene anche diversi riferimenti a Scream ed è anche presente la famosa maschera.

7.Il taglio di capelli di Dawson è stato ispirato da Brad Pitt nel film The Devil’s Own.

haircut-comparison

Lo studio ha insistito affinché Van Der Beek cambiasse look per il ruolo. Lo staff stava sfogliando Entertainment Weekly quando hanno visto uno scatto pubblicitario di The Davil’s Own e fu così che nacque la famigerata pettinatura di Dawson.

8.Nel pilot non è stato consentito l’uso della parola “masturbare”.

Nel copione originale Joey chiede semplicemente a Dawson, “Quanto spesso ti masturbi?” Dopo aver esaminato il pilot, Standards and Practices ha comunicato che non potevano dire “masturbare” in televisione. Nella versione finale dell’episodio, lei gli chiede, “Quante volte porti a spasso il cane?”

9.Lo show ha perso uno sponsor perché era troppo controverso.

Lo show ha shockato gli spettatori e la critica, a causa dei bruschi dialoghi sul sesso – e la trama della prima stagione riguardante una relazione tra un’insegnante e uno studente di liceo, non ha aiutato a risolvere queste controversie. Procter & Gramble doveva sponsorizzare lo show, ma si è ritirato prima che andasse in onda. Un rappresentante dell’azienda ha detto, “Dopo aver appreso meglio i contenuti degli episodi che si andranno a sviluppare col tempo, la maggior parte di questi contenuti, nella maggior parte degli episodi, camminano lungo una linea sottile e vanno contro ciò che riteniamo appropriato.”

10.Williamson sapeva che Jack sarebbe stato gay, ma all’inizio non lo disse a nessuno.

Nella seconda stagione sono stati introdotti due nuovi personaggi: fratello e sorella, Jack ed Andie. Williamson ha affermato che, nel creare i personaggi, c’era una vocina nella sua testa che diceva, “Dio, quanto vorrei che Jack fosse gay. Sarebbe fantastico scrivere un personaggio gay.” ma decise di non farne parola con nessuno, inclusi gli autori. Era importante per lui che, se lo show avesse avuto un personaggio gay, questo sarebbe stato apprezzato dal pubblico. Nel corso della stagione, Jack, è diventato un personaggio molto popolare e Williamson lo ha fatto uscire allo scoperto.

11.L’episodio “True Love” conteneva il primo bacio tra due uomini della televisione americana in prima serata.

“True Love” è stato il finale della terza stagione ed è andato in onda il 24 maggio 2000. Nell’episodio Jack bacia il suo ragazzo, Ethan. Dieci anni più tardi, Kerr Smith, che interpretava Jack, ricordava, “Sapevo che era una cosa storica e lo sapeva anche lui. Non dimenticherò mai il giorno in cui abbiamo girato quella scena. Io ero parecchio nervoso e lo era anche lui…Sapevamo cosa stavamo facendo. Sapevamo il messaggio che dovevamo trasmettere. Sapevamo che era importante e che molte persone avrebbero perso a modello lo show per questa storyline in particolare. Penso che abbiamo fatto un buon lavoro.”

12.Meredith Monroe aveva 29 anni quando interpretava la 16enne Andie.

Era 9 anni più grande rispetto a Katie Holmes e 10 rispetto a Michelle Williams. Ma anche suo fratello sullo schermo, Kerr Smith, era un po’ troppo grande per il liceo. È stato ingaggiato a 27 anni.

13.Il pianto di Van Der Beek , che si è meritato una meme, è stato spontaneo.

dawson_crying

Anni dopo il pianto sul molo nel finale della terza stagione, il volto di Dawson divenne una meme. Van Der Beek l’ha presa con ironia ed ha anche ammesso che le sue lacrime erano spontanee. “Non c’era nel copione, non credo,” ha affermato. “Sai, era molto drammatico; convivevo con il personaggio già da un po’ e una scena del genere, mi ha scosso e mi sono lasciato andare”.

14.Ad un certo punto della serie un uragano ha gettato scompiglio sul set.

Uno dei lati negativi di girare sulla costa del North Carolina sono gli uragani. Infatti un uragano ha abbattuto il pontile davanti casa Leery. È successo a metà delle riprese, quindi l’hanno dovuto ricostruire perché era già diventata una parte molto amata dello show.

15.Jackson tirava giù i pantaloni per alleviare la tensione prima delle riprese.

Durante un’intervista al Late Night With Conan O’Brian, Katie Holmes aveva detto, “Penso che lui sia davvero convinto di farci un favore…Ormani non ci infastidisce più. Ogni settimana c’è un regista diverso e quando lo fa molti ridono. La nostra reazione è, “Oh”, sapete. I registi lo trovano uno spasso”.

16.Il cast ha posato come modelli in un catalogo di J. Crew.

j-crew-dawsons-creek

In uno splendido momento di mercato, Van Der Beek, Jackson, la Holmes e la Williams hanno realizzato un servizio fotografico per J. Crew, nel 1998. Le foto si possono trovare online, ma se ne volete una copia tutta vostra, le trovate su eBay, a più di 100 $.

17.Michelle Williams era spesso insicura del poco tempo che le era concesso sullo schermo.

Ha poi spiegato, “Il triangolo amoroso principale nello show è tra Dawson, Pacey e Joey. Per la maggior parte. A volte penso, ‘Cosa c’è che non va in me? Dove sto sbagliando?’ Sfogliavo i copioni in cui ero presente in appena tre pagine, ‘Accidenti. Okay.’ Mi ponevo delle domande sul perché di questa situazione.” Van Der Beek l’ha aiutata a superare i momenti difficili, anche ricordandole che la sua carriera in futuro sarebbe stata più semplice, perché sarebbe sempre stata meno associata allo show.

18.Lo show ha avuto sei scrittori principali, uno per ogni stagione.

Dopo la seconda stagione, anche Williamson si era allontanato per concentrarsi su altri progetti. Durante un’intervista fu chiesto a James Van Der Beek il motivo di tanti cambi. Lui rispose, “Credo che i nostri autori abbiano avuto tante richieste di alto livello e che ad alcuni siano stati persino offerti degli show tutti loro, oppure qualcuno che approda in uno show già saldo che ha un linguaggio specifico e ad un certo punto ci si rende conto che non è la persona adatta”.

19.Alcune scene di Busy Philipp sono state riscritte a causa di un infortunio.

In una recente intervista, la Philipp ha confessato che, ai tempi di Dawson’s Creek, amava fare baldoria. Una sera fuori, ubriaca, è finita al pronto soccorso con una spalla lussata. È stato un inconveniente per gli scrittori, che, secondo la Philipp, “Hanno dovuto riscrivere lo show, per farmi stare sdraiata o seduta per due settimane.”

20.Il personaggio di John Wesley Shipp è stato fatto fuori perché non gli piaceva la direzione che lo show stava prendendo.

Shipp, che interpretava il padre di Dawson, è rimasto deluso dallo show, soprattutto dopo la dipartita di Williamson. Non gli piaceva che i genitori stessero diventando ruoli marginali. “Alla fine della quarta stagione e con i ragazzi pronti per andare al college, ho visto la direzione che stava per prendere,” ha spiegato Shipp. “Saremmo rimasti in secondo piano con Lily, spuntando alla festa del papà per fare un saluto e non ero interessato a continuare così. Così, quando volevano rinegoziare il mio contratto, ho alzato il prezzo di molto.” Il produttore esecutivo, Paul Stupin gli ha chiesto di ritornare per la storyline della sua morte e lui ha accettato.

21.Michelle Williams non voleva che Jen morisse.

Secondo quanto riportato da Williamson, “Michelle era molto nervosa e spaventata. Pensava ‘E se fanno una reunion? Cosa succede se faranno un film o qualcosa del genere?’, io le ho detto, ‘Beh, in quel caso, sarai un fantasma.’” Ha aggiunto che la morte di Jen “è stata quell’ultimo pezzo di crescita che ha spinto [i personaggi] a diventare adulti”.

22.Andie è stata tagliata dal finale.

Meredith Monroe tornò per il finale, ma la sua parte non è andata in onda. Andie era un medico specializzando a Boston ed era tornata a Capeside per dire addio a Jen. C’era anche stata una scena commovente con l’ex fidanzato, Pacey, nella caffetteria dell’ospedale. Potete trovare le parti tagliate sul DVD di Dawson’s Creek, oppure su YouTube.