Allison Mack di Smallville è stata arrestata

LuigiToto|

Allison Mack

Allison Mack, la Chloe di Smallville, è stata arrestata.

L’attrice è stata arrestata per il suo coinvolgimento nell’organizzazione chiamata Nxivm, un gruppo che dichiara di essere d’aiuto per la crescita personale, ma che in realtà nasconde molto altro. Si parla di traffico di schiave sessuali e di lavori forzati. Il fondatore della setta, Keith Rainere, è stato portato in custodia insieme alla Mack.

L’attrice di Smallville, secondo le fonti, era il braccio destro del capo della setta e aiutava nel reclutare donne.

Le vittime della setta venivano anche marchiate e venivano sottoposte a violenze psicologiche. La Mack si è dichiarata non colpevole.

Ovviamente nel mezzo ci sono anche richieste di denaro per “corsi” di crescita personale.

Ad entrare nella vicenda anche Kristin Kreuk, la Lana di Smallville e collega di Allison, l’attrice faceva parte della setta insieme al suo fidanzato, ma ne uscì dopo sei anni. Sarebbe stata proprio la Kreuk a parlare ad Allison di questa organizzazione. La Mack sarebbe diventata una delle adepte principali e avrebbe aiutato il capo della setta a scegliere le giuste vittime da reclutare.

Allison Mack

Kristin ha chiarito le modalità suo coinvolgimento con un post sui social:

Quando avevo circa 23 anni ho preso parte a dei programmi della NXIVM (la setta), quello che credevo essere un corso di crescita personale che mi aiutò a combattere la mia timidezza, ecco perché continuai a far parte di quel programma. Ho lasciato cinque anni fa e ho avuto contatti minimi con le persone coinvolte. Le accuse che mi sono state rivolte, di far parte del cerchio ristretto e di reclutare schiave sessuali sono assolutamente false. Durante il mio periodo nel programma non ho mai assistito ad attività illegali. Sono sconvolta e disgustata da ciò che è stato scoperto.

Vi terremo aggiornati sugli sviluppi della vicenda.

Fonte