Colton Haynes supporta la comunità LGBT dopo la strage di Orlando

@LuigiToto|

Una strage senza precedenti negli USA per quanto riguarda gli omicidi di massa con armi da fuoco. 50 morti, più di 60 feriti. Questo è quello che è successo in un locale gay di Orlando, Florida. Il pazzo omicida è “scattato,” dice suo padre, perché mesi prima aveva visto due uomini baciarsi.

Una tragedia che difficilmente gli Stati Uniti, e la comunità LGBT, dimenticheranno. Per non parlare delle famiglie delle vittime innocenti.

Colton Haynes, che da poco ha fatto coming out, ha voluto esprimere il suo pensiero su Twitter.

13417448_10209633347220385_1380296353046820194_n

Non c’è niente di sbagliato in noi, c’è solo molto di sbagliato nel mondo in cui viviamo. Sto con la mia comunità LGBTQ e il mio cuore è con Orlando.

Parole forti ma soprattutto vere. C’è ancora molto di sbagliato in questo mondo.