Game of Thrones 8: Maisie Williams parla di quella scena

@LuigiToto|

Game of Thrones 8 Arya

Nel secondo episodio dell’ottava stagione di Game of Thrones c’è stato un momento molto importante per Arya, un momento che sicuramente non tutti si aspettavano di vedere (tanto che sul web c’è già qualche polemica, inutile considerando che la Williams ha 22 anni).

Nell’episodio in questione, Arya e Gendry passano la notte insieme. Sì, una notte d’amore.

Gli script di Game of Thrones arrivavano agli attori nello stesso momento, ma Sophie Turner è velocissima nel leggerli. Così, quando ha letto dell’incontro tra Arya e Gendry, ha chiamato subito Maisie Williams.

La Williams era ancora al primo episodio, la Turner l’ha invitata a leggere immediatamente quella scena nell’episodio due. La  Williams inizialmente ne era felice, ma poi ha sospettato che fosse uno scherzo degli autori, perché nei precedenti anni- a quanto pare – hanno dato anche delle scene false insieme ai copioni.

“Mi avete fatto un bello scherzetto” ha detto la Williams, gli autori hanno risposto: “No, quest’anno niente scherzi”.

La Williams ha accettato, dunque, che Arya e Gendry passassero la notte prima della battaglia insieme. L’attrice ha assicurato che gli showrunner le hanno lasciato scegliere quanto mostrare nella scena.

David Nutter ha diretto la scena ed il tutto è stato talmente veloce che la Williams ha pensato: “ok, facciamolo e basta!” Dempsie (Gendry) ha rivelato che per lui l’esperienza è stata molto strana, perché conosce la Williams da quando aveva 11/12 anni (lui ne ha 31). Ma la scena è andata per il meglio. “Maisie è una donna di 20 anni” ha detto Dempsie, quindi in grado di prendere le sue decisioni. “Ci siamo divertiti!” ha continuato l’attore.

La Williams ha sottolineato l’importanza della scena non tanto per il rapporto fisico, ma perché è riuscita a dimostrare che c’è ancora tanta umanità in Arya.

Voi cosa ne pensate della scena nel secondo episodio di Game of Thrones?

Fonte: Entertainment Weekly