Lucifer, Tom Ellis accende la speranza: "non smetterò di combattere"

LuigiToto|

Lucifer

La campagna #SaveLucifer sui social sta iniziando a dare i suoi frutti. Secondo le prime voci – e secondo Tom Ellis – si sta cercando di vendere lo show ad un altro network o ad un servizio streaming. La battaglia, insomma, non finisce.

Tom Ellis ha detto a TVLine, riguardo la cancellazione:

“Onestamente, sono rimasto scioccato. Non me l’aspettavo e mi sono reso conto di quanto tenessi allo show. E mi sono sentito davvero triste e non riuscivo a crederci.”

Lucifer

Ellis ha poi continuato:

La cosa strana è che quando la notizia della cancellazione è arrivata, mi sono sentito meglio, perché la risposta dei fan è stata incredibile. Da quando ho iniziato Lucifer, ho fatto eventi stampa per il mondo e so che lo show è molto più popolare di quanto sembri. I nostri numeri suggeriscono che molte persone guardano lo show, semplicemente non lo vedono live su Fox. Quindi, in un certo modo, non mi sorprende che le persone siano arrabbiate. Non ero pronto per questo tsunami d’amore.

Il movimento #SaveLucifer ha creato sicuramente molto rumore, Ellis ha detto. “Non voglio promettere niente a nessuno, perché molte cose dovrebbero allinearsi affinché accada. Ma prima non avevo speranza, ora ce l’ho. E fin quando ci sarà speranza, continuerò a combattere. Perché è questo che i fan vogliono.”

Potete chiedere una quarta stagione di Lucifer su Twitter, usando l’hashtag #SaveLucifer #PickUpLucifer