Smallville: 5 anni dal finale, Tom Welling, Kristin Kreuk, Erica Durance e gli altri parlano della storia della serie

@LuigiToto|

kristin-kreuk-13177

5 anni fa è terminato Smallville, uno dei primi esperimenti nell’universo televisivo DC (che ora è totalmente cambiato grazie a serie come Arrow, The Flash, Supergirl e Gotham).

Un grande successo per The WB e The CW, Smallville narrava le vicende di Clark Kent prima di Superman.

I protagonisti riflettono, insieme a TVLINE, sulla storia dello show:

Tom Welling: 

“Ho ricevuto una chiamata da David Nutter, mi disse che il progetto si basava su un giovane Clark Kent prima che fosse Superman, e pensavo fosse molto più interessante che la solita serie su Superman. Dopo questo, tutto accadde alla velocità della luce”.

“Sono veramente contento per i 10 anni di Smallville, ho così tanto rispetto per le persone che mi hanno insegnato così tanto, mi hanno dato anche la possibilità di produrre e creare tv show”.

Kristin Kreuk:

“Ero appena uscita dal liceo quando feci l’audizione per Lana, avevo poca esperienza e non capivo quanto fossi fortunata”

“Ero molto nervosa ai tempi del pilot, richiese molto. Volevamo che Smallville fosse sulla vita di Clark e dovevamo rendere il contorno normale”

Allison Mack:

“Cercavano altro per Chloe e io avevo un altro piano di vita, ma a quanto pare…”

“Feci 4 pilot prima di Smallville, nessuno andò mai in porto”

Michael Rosenbaum:

“Facevo molte comedy ai tempi, non ero molto interessato, era The WB, pensavo fosse una teen–comedy. Non avevo idea di cosa sarebbe diventato”.

“Pensavo che mi avrebbero licenziato perché non ero abbastanza figo. La WB voleva qualcuno di sexy.

Erica Durance

“Quando feci l’audizione per Lois ero un po’ frustrata con questo Business, dovettero costringermi”

“10 anni è un bel numero, è agrodolce, sarà dura dire addio a Lois!”