Streghe: nuovo scontro tra cast della serie originale e Sarah Jeffery

@LuigiToto|

Streghe

Nuovo scontro tra Holly Marie Combs, Rose McGowan e Sarah Jeffery, Maggie nel reboot di Streghe. In passato, le protagoniste del cast originale si sono espresse molto spesso sul reboot, in maniera anche negativa.

L’ultimo botta e risposta è avvenuto proprio in questi giorni. In una diretta, Holly Marie Combs e Rose McGowan hanno commentato il fatto che la serie originale di Charmed stia lasciando Netflix USA, mentre il reboot resterà. Le due si sono dimostrate ancora amareggiate per come sono andate le cose con il reboot, sottolineando che apprezzano i lavori che il reboot ha dato alle persone (incluse le attrici), ma ritenendo che il nuovo show sia una pura commercialata (viste le nuove parole della McGowan, che ora vi riportiamo) e che il reboot faccia… beh, avete capito.

Sarah Jeffery, interprete di Maggie nel reboot, ha commentato:

“Sapete, ho visto questa cosa prima e mi sono trattenuta dal dire qualsiasi cosa. Ho pensato che fosse meglio che le loro parole finissero nell’oblio. Ma voglio dire che trovo onestamente patetico vedere delle donne cresciute che si comportano in questo modo.”

L’attrice ha aggiunto:

“Spero che riescano a trovare la felicità altrove e non nel buttare giù delle donne di colore. Io sarei imbarazzata a comportarmi in questo modo. Pace e amore a tutti voi.”

Holly Marie Combs ha commentato, scrivendo che le parole della Jeffery sono una serie di cavolate (per non riportare la vera parola detta). L’attrice ha detto:

“Le persone che parlano, anzi… scrivono, accuse diffamatorie contro una persona, nonostante ci siano prove che dimostrano il contrario di queste accuse, perché c’è una differenza di opinioni riguardo una serie televisiva, sbagliano di grosso. Inoltre…tornaconto personale, tesoro!”

La Combs ha aggiunto che ci sono cose più importanti a cui pensare in questo momento, la Jeffery ha ritwittato una risposta frecciatina.

“Cara Sarah Jeffery, onestamente non sapevo neanche chi fossi fino a quando non hai twittato. Sono stato troppo impegnata a sconfiggere mostri e a combattere per avere un grande reset culturale per notare chi fa parte del reboot. Non ha niente a che vedere con la razza, hai completamente travisato. Sono incredibilmente grata che qualunque WOC (donna di colore) abbia un lavoro ben pagato. Cavolo, sì! Sono sicura che tu sia una brava attrice. Il mio problema (googlalo) riguarda i produttori e il network wb (ora CW) che hanno sfruttato anni e anni del mio lavoro e del mio nome in modo così cinico e ovvio – Il reboot è un modo per fare soldi sul nome di Charmed. Non mi interessa che lo abbiano rifatto. Ho cose più importanti a cui pensare. Non guarderò però uno show con cui non concordo per principio. Non è il mio ego che vuole parlare male del reboot, è una critica ai creatori (loro sono quelli che dovrebbero essere imbarazzati), non hanno immaginazione e guadagnano su anni di lavoro in cui ci siamo fatte il mazzo per creare un’eredità dalla quale anche tu stai guadagnando. Mi interessa del fatto che i fan della serie originale non siano stati ascoltati. Mi interessa del fatto che Hollywood non la smette di fare dei remake di cose che non hanno bisogno di remake. È una formula che va avanti da troppo tempo. La mediocrità va per la maggiore, non solo i sociopatici. Non c’è anima né cuore in qualcosa fatto solamente per guadagnare mentre ci rifiutiamo di elevarci e migliorarci. I Reboot saranno sempre ombre, gli originali saranno sempre il sole. Ti auguro il meglio.

Rose”

Cosa ne pensate?