The 100 7: lo showrunner parla dei ritorni e dell'assenza di quel personaggio dal finale

@LuigiToto|

The 100

Il finale di The 100 è andato in onda mercoledì sera negli USA e a sorpresa abbiamo avuto il ritorno di un personaggio molto amato… e l’assenza di un altro personaggio molto amato. Ma cerchiamo di capire che cosa è successo.

A rispondere alle domande c’è proprio Jason Rothenberg, showrunner dello show.

Nel finale abbiamo ritrovato Alycia Debnam-Care (che avevamo perso durante la stagione 3), mentre non c’è stata traccia di Bellamy. Rothenberg ne spiega i motivi:

Come è stato dirigere Eliza Taylor e Alycia Debnam-Care?

Jason: È stato incredibile. È stato divertente riavere Alycia. È una persona fantastica e fa parte della squadra. So che era molto contenta di tornare nei panni di Lexa. È stato difficile cercare di capire quanto dovesse essere Lexa nella performance e quanto il giudice/entità superiore di cui la scena necessitava. Ma è stato grandioso essere lì e vedere la scena. Spero che i fan abbiano avuto una sorta di chiusura. So che è importante per lei e per me. Non soddisferà tutti, ma è stato bello riaverla.

Un’altra bella sorpresa è stata Abby. Ma c’è stato un grande assente.

The 100

I fan speravano di vedere Bellamy nell’episodio.

Jason: Proprio come Levitt ha detto ad Octavia mentre proteggevano Clarke, solo i vivi possono trascendere. È un momento molto triste per Octavia, realizzare che Bellamy aveva ragione. Era semplicemente una regola che abbiamo stabilito, quindi non aveva senso riportare Bellamy.

The 100 si conclude dopo sette stagioni. Il potenziale spin-off non è stato ancora confermato.