The Vampire Diaries: un matrimonio per Stefan e Caroline?

LuigiToto|

vampire-diaries

Manca meno di un mese alla première di The Vampire Diaries, che segnerà l’inizio della fine. Dopo aver conosciuto un gruppo eclettico di amici sovrannaturali negli ultimi otto anni, arriverà presto il momento degli addii. Mentre la serie si prepara per l’ultima corsa, siamo riusciti a parlare con Candice King, che interpreta Caroline Forbes, l’umana perfezionista trasformata in vampiro e poi trasformata in mamma di due streghette gemelle, per parlare della vicinissima fine dello show. Anche se non si è lasciata sfuggire nessuno spoiler, ci ha raccontato come vorrebbe che finisse il percorso del suo personaggio, cosa pensa del femminismo, del matrimonio Steroline a giugno, cosa la rende una fangirl e molto altro.

Che tipo di finale vorresti per Caroline?
A livello superficiale, vorrei vederla felice. Come quando abbiamo iniziato lo show con il pilot, quello era il mio momento preferito… quando è lì seduta lamentandosi con Bonnie perché nessuno la vuole mai, perché nessuno sceglie mai me? Sta annegando nelle sue insicurezze. Quindi, alla fine della serie, terminare felice e con qualcuno che ama e che la ama è ciò che ha sempre desiderato. è ciò che Caroline è davvero. Vuole solo essere amata quindi sarei davvero entusiasta se alla fine riuscisse ad ottenerlo.

E’ sicuramente uno dei personaggi più amati nella serie. Com’è ricevere così tanto amore da parte dei fan?
E’ bellissimo sapere che così tante persone amano Caroline perché io stessa la adoro. è bizzarro scoprire all’improvviso che dopo essere rimasta otto anni nei panni di un personaggio lo show arriva presto alla fine ma realizzi anche che devi dire addio a un personaggio che inevitabilmente… è diventato parte di me e io parte di lei. Quando vai al lavoro e vedi questo personaggio crescere per otto anni, cresci in parallelo. Quindi è fantastico. Adoro il personaggio, adoro i suoi difetti. Adoro che sia insicura. Adoro che parli a sproposito.
Magari non sempre ha ragione, e magari non è sempre aggraziata ma cerca di fare del suo meglio per salvare la giornata e questo è ciò che adoro di lei. Ciò che ho visto sui social media sono i momenti in cui mi posso relazionare di più al personaggio o quei momenti umani che ha Caroline… vedere la madre morire a causa del cancro senza poter fare nulla, credo che quello fosse davvero un momento davvero potente, per i fan della serie che hanno genitori malati di cancro e che hanno potuto capire davvero ciò che provava Caroline. Credo che fosse molto commovente. Molto potente.

E’ l’ultima stagione, e sapete che la fine è vicina. Come incide tutto questo sul modo in cui girate l’ultima stagione?
E’ divertente… credo che stiamo girando il settimo episodio in questo momento e credo che ci rifiutiamo di pensarci. Non credo che nessuno realizzi che la fine sta arrivando in un paio di mesi perché sembra tutto come sempre. Sai, le solite lunghe giornate. Il solito clima pazzo che dobbiamo raggirare. Dalla mattina presto alla sera tardi. Sai, streghe e vampiri… quindi credo che sembri tutto come sempre. Nulla sembra ancora diverso. Ma credo che ci colpirà dopo Natale perché a quel punto ci mancheranno solo un paio di settimane e dovremo iniziare a impacchettare le cose nei nostri uffici.

Credi di portarti via qualcosa dal set?
Oddio! Voglio farlo! Ma non so ancora cosa voglio. Credo che farò un sopralluogo del set e vedrò cosa posso rubare, e lo porterò con me. Vorrei davvero l’anello diurno di Caroline.

Il vestito del ballo!
Oh già! bell’idea! Devo fare un sopralluogo nel guardaroba così posso vedere cosa posso portare via da lì.

La domanda che ho ricevuto di più dagli amici su Twitter riguardava lo Steroline. Vogliono sapere se ci sarà un matrimonio a giugno?
E’ divertente il fatto che all’improvviso al Comic-Con, io e Paul facevamo interviste insieme e ci chiedevano “lo sapete che ‘matrimonio Steroline a giugno è trend?” E poi ho realizzato che nell’episodio pilota Caroline, dopo aver visto Stefan per la prima volta, dice di essersi innamorata e che si sposerà a giugno. Quindi non so se ci sarà davvero un matrimonio a giugno e non so se si sposeranno davvero, ma adoro che ci sia una possibilità per i due personaggi.

Questa stagione Caroline si allontanerà romanticamente da Alaric ma continuerà a crescere le figlie con lui. Cosa ci puoi dire?
E’ fantastico, è una storyline da adulti per questi personaggi che sono riusciti a plasmare una famiglia in questo mondo sovrannaturale. è interessante come due vampiri facciano i genitori con un professore/archeologo mentre fanno i genitori a due streghette. Ma tutti questi personaggi stanno lavorando insieme. Abbiamo finito la settima stagione Con Enzo e Damon in fuga, rivelando il grande cattivo e il controllo mentale che c’è sotto. Quindi il vero obiettivo dell’ottava stagione per Stefan, Caroline, Alaric e Bonnie è di capire cosa è successo a Damon ed Enzo. E quindi… sono una squadra.

Ho sentito che ci sarà una baby-sitter chiamata Seline.
Abbiamo dei bei nuovi personaggi, e Seline è una di questi. è la baby-sitter delle bimbe ed è qualcosa di divertente per Caroline. Mette Caroline in una posizione interessante in cui deve delegare un po’ di controllo, cosa che non è brava a fare, per crescere le bimbe. Quindi Seline è la nuova tata ed è presente nella vita di Alaric e delle bimbe. Ha una storia interessante che scopriremo mentre la serie continua.

Parliamo della tua gravidanza perché sembrano tutti supportarla. E’ stata addirittura inclusa nello show. Come ti ha fatto sentire?
Sono davvero grata. Per fortuna avevo lavorato per la serie per quasi sette anni quindi mi sentivo tranquilla quando ho annunciato a tutti che ero incinta. Ero un po’ nervosa perché c’erano già stati così tanti cambiamenti. Avevamo perso molti personaggi quindi pensavo “Oddio, sto per lanciare una palla curva”… ma mi hanno supportato tutti. Ero scioccata quando l’hanno inclusa nel copione… avevano già una storyline che prevedeva qualcuno incinta. Quindi è stato perfetto.
Però c’era il problema del momento in cui l’hanno inclusa, perché non sembravo incinta abbastanza dal momento che dovevo essere incinta di due gemelle. Quindi ho passato molto tempo indossando una finta pancia da incinta sulla mia vera pancia da incinta. E poi, quando sono diventata grossa e rotonda, hanno detto “Bene! Facciamo un salto temporale di tre anni nel futuro quindi non ti vogliamo più incinta.” Quindi nel mio momento più rotondo, dovevo nascondermi dietro oggetti per non sembrare incinta. Quindi alla fine è stato divertente. E’ stata una cosa fantastica da condividere con la mia famiglia lavorativa.

Se solo più donne potessero avere questa sicurezza sul lavoro.
Già! Mi scoppia la testa se penso a quante donne sono terrorizzate dal rimanere incinta ed essere in grado di tenere il lavoro. è davvero brutto che nel 2016 sia ancora vista come una brutta cosa. E sono davvero fortunata che ero in un sistema che mi supportava e che potessi ancora lavorare e avere la pausa per la maternità. Ma sono anche stata felice di tornare al lavoro ed ero sicura che potessi tornarci. Ma è qualcosa per cui so di dover esser grata ed è brutto che molte donne non abbiano questo supporto nel lavoro, che dovrebbe celebrare donne lavoratrici che mettono comunque su famiglia. Sono davvero fortunata di lavorare in un posto che mi supporta e mi celebra.

Ti consideri una femminista?
Oddio, sì! Sono sicuramente una femminista! Mi rattrista sapere che sia una parola spaventosa per molte persone e non penso che essere femminista voglia dire essere contro gli uomini. Credo nello stesso guadagno per le donne. Credo nelle pari opportunità per le donne. Credo che sia una risposta così semplice. Spero che non sia più una parola spaventosa per le donne perché dovremmo celebrare il fatto che… meritiamo semplicemente pari opportunità e guadagno. E’ così semplice.

Cosa ti rende una fangirl?
Ora come ora, mi sto addentrando nella rinascita di vecchi crimini irrisolti con Serial e Making a Murderer, e la rinascita di JonBenèt Ramsey dal momento che è il ventesimo anniversario dalla sua morte. Queste sono le cose in cui mi immergevo di più, così tanto che cercavo notizie online e andavo sui blog per scoprire tutti i fatti che non venivano mandati in onda per poterne parlare al lavoro. E adoro anche tutte le donne buffe in televisione. Amo The Unbreakable Kimmy Schmidt, Broad City… e Difficult People, mi piace tantissimo questo show. Mi piacciono davvero tanto tutti questi umani incredibili e buffi della televisione.

Sei una neo mamma e stai lavorando a uno show ma hai un bimbo da cui tornare a casa. C’è qualche pressione per essere un’attrice e una mamma perfetta?
Oddio, sempre. Un paio di settimane dopo il parto ero molto stressata perché non entravo nei miei jeans quando in realtà ci sono voluti nove mesi per arrivare a quel punto. Ed è un tipo di pressione che mi stavo imponendo da sola… credo che sia dovuto al vedere altre donne che possono semplicemente riavere il corpo di prima. è la realtà ed è la cosa bellissima delle donne, che siamo tutte diverse. Siamo tutte costruite in modo diverso, i nostri ormoni reagiscono in modo diverso. Possiamo sederci in cerchio e parlare del fatto che attraversiamo tutte le stesse cose, ma abbiamo anche percorsi diversi per le stesse cose.
Quindi per quanto riguarda il post gravidanza e il ritorno al lavoro, sono davvero grata di non aver avuto la depressione postpartum e che abbia sempre avuto un fantastico sistema di supporto attorno a me. Sono grata che abbia lavorato per sette anni e che lavori con altri genitori che mi hanno incoraggiata anche nei momenti peggiori o quando non ero con lei, o rimanevo sveglia, o avevo solo due ore di sonno e dovevo portarla direttamente dal pediatra dopo il lavoro… e il fatto che avessi altri genitori che mi dicevano “Stai andando alla grande!” e “Ti capiamo”, ne sono davvero grata. E so che non tutti lo provano e realizzo quanto sia speciale la famiglia di Vampire Diaires.

Dopo TVD, c’è la possibilità che Caroline vada a New Orleans?
Non credo che Caroline visiterà New Orleans ma non si sa mai.

Cosa speri che rimanga come eredità di TVD?
Spero che abbia avvicinato le persone. Adoro immergermi in serie tv con mio marito e i miei amici e parlarne. Quindi far parte di uno show che ha significato qualcosa per altri… e magari rendere le loro giornate meno stressanti e portare del divertimento nella loro vita… spero che sia questa l’eredità di TVD.

Fonte

Traduzione a cura di Igea