Looking for Alaska, dal libro alla serie tv: e la mente torna a The O.C.

@Giusy Dente|

looking for alaska

Looking for Alaska è la miniserie di Hulu in otto episodi da 50 minuti ciascuno, tratta dall’omonimo libro di John Green, entrato nella lista dei bestseller per ragazzi del New York Times stilata nel 2012. Creato da Josh Schwartz e Stephanie Savage (insieme anche per Gossip Girl e The O.C.), lo show vede protagonisti Charlie Plummer (Miles) e Kristine Froseth (Alaska). Nel cast anche Denny Love, Jay Lee, Landry Bender, Sofia Vassilieva, Uriah Shelton e Jordan Connor.

La storia è ambientata nel 2005. Il ragazzo decide di intraprendere un nuovo percorso di vita, stanco di starsene al sicuro e protetto nell’ambiente dove è cresciuto. Parte così alla volta di un collegio, la Culver Creek Boarding School, per cercare le risposte che gli mancano e dare nuova linfa e nuova prospettiva alla sua esistenza. La conoscenza di Alaska e di nuovi amici, darà un’impronta molto profonda al suo viaggio (interiore prima di tutto). Ma sarà un’inaspettata e dolorosa tragedia a metterlo di fronte davvero a sé stesso, nel tentativo di dare un senso alla storia.

Schwartz, a tal proposito, ha dichiarato proprio:

In questa storia non è importante perché è successa una certa cosa, ma come si reagisce alle sue conseguenze. E c’è un momento in cui i personaggi credono di poter risolvere il mistero, capire il motivo di quegli accadimenti e che questo possa portare al cambiamento. Ma non cambierà nulla e non annullerà ciò che è già accaduto.

looking for alaska

Looking for Alaska e The O.C.

Il creatore Josh Schwatz era nel team creativo di un’amatissima serie tv, The O.C., che nel 2005 era nel pieno del suo successo. Per lui, dunque, è stato come tornare indietro nel tempo, a quando lavorava in quello staff e per quel progetto, ritrovando quell’epoca e quel pezzo di vita nell’ambientazione di Looking for Alaska.

La colonna sonora di Looking for Alaska è curata da un’altra vecchia conoscenza proveniente proprio da The O.C., cioè Alexandra Patsavas, che in passato si è occupata delle musiche di quello show e di molti altri, come Grey’s Anatomy. A Billboard ha confidato:

Looking for Alaska è una storia per adulti bella e senza tempo. Il mix di canzoni nello show riprende quella atemporalità, combinando artisti originali dell’epoca con le versioni attuali del meglio contemporaneo, alcuni dei più importanti nuovi artisti del 2019.